Agriferr punta tutto sul green

L’azienda di Rivarolo del Re e Anaergia insieme per il nuovo impianto per produrre biometano liquido

Sarà in funzione entro fine anno il nuovo impianto per la produzione di biometano liquido della Agriferr, azienda agricola con sede operativa a Rivarolo del Re iscritta alla Libera Associazione Agricoltori Cremonesi. Con questo obiettivo Agriferr — di proprietà dei coniugi Matteo Zagni ed Elena Zilioli, Fabio Araldi e Florinda Palumbo — ha sottoscritto con Anaergia un contratto per la realizzazione dell’impianto. L’investimento complessivo sarà pari ad 8 milioni di euro: 6 derivanti da un finanziamento di Banco Bpm e 2 resi disponibili dai due partner industriali.

Anaergia realizzerà il nuovo impianto di Agriferr utilizzando una serie di sistemi proprietari, incluso il primo sistema di liquefazione del gas naturale rinnovabile della Società. Anaergia installerà inoltre il suo digestore Triton™, il sistema di upgrading del biogas e una stazione di rifornimento in loco per gli utenti finali.

Agriferr è stata supportata nelle attività di negoziazione e chiusura finanziaria da Nexus Ac Finance Srl e dallo Studio Ruberti e Associati – commercialisti – e da Stefano Ruberti e Giorgio Garilli che si sono occupati di seguire quanto concerne gli aspetti societari e fiscali dell’operazione.

Ultime News

Nexus
Indirizzo
  • Nexus AC Finance Srl
    Corso Vittorio Emanuele II 44
    26100 Cremona

Privacy Policy
© Nexus AC Finance Srl.
Powered by ProWorld Studio.
© Nexus AC Finance Srl.
Powered by ProWorld Studio.